...una mamma alle prese con la creatività quotidiana...



1 ottobre 2010

SALMONE, ASPARAGI E BESCIAMELLE

Soggiornando in Inghilterra, ho portato a casa alcune chicche culinarie notevoli. Per la maggior parte erano dolci che ho accuratamente riportato nel mio quadernetto di ricette.....MALEDETTO il giorno del trasloco che me l'ha fatto perdere. Ma vi prometto che prima o poi o recupero le ricette o farò in modo di ritrovare il mio libricino....DEVO RITROVARLO; ogni volta che ci penso mi parte l'embolo!!!!!!!!!!!
Comunque c'è un ottimo secondo che la famiglia dove sono stata ospite più volte mi aveva fatto e che trovo buonissimo.




Ingredienti:
- tranci di salmone
- asparagi
- latte, farina, burro
- noce moscata, sale, pepe, burro

Fare dei cartocci (io metto prima la carta forno e poi chiudo il tutto con l'alluminio) con i tranci di salmone mettendo sopra un pizzico di sale, pepe, noce moscata e un fiocchetto di burro (facoltativo). Far cuocere in forno ben caldo per circa 20 minuti. Nel frattempo lessare gli asparagi e preparare una besciamella: mettere nel pentolino 3 cucchiai colmi di farina con 100 gr di burro; far gliorere bene e quindi versare il latte (a differenza delle voci di corridoio non importa che sia freddo o no; io lo tiro fuori direttamente dal frigorifero); mescolare bene a fuoco medio in modo da sciogliere il burro e farina nel latte finchè non inizia a rapprendersi; a quel punto spegnere il fuoco, salare e aggiungere a piacere noce moscata e/o pepe.
Servire nei piatti i tranci di salmone con gli asparagi lessati e sopra o a fianco la besciamella da mangiare insieme...
...ho già l'acquolina....

2 commenti:

  1. Ciao!! Grazie per il commento ^_^
    Complimqnti per il tuo blog...molto molto carino e pieno di idee ^_^
    Baci baci
    Fede

    RispondiElimina
  2. Ciao Haila!
    Grazie per aver visitato il mio blog! Ho dato una sbirciata qua e la e devo dire che tutti i tuoi post sono molto interessanti!!! Abbiamo anche lo sfondo in comune!
    Le mie collane sono fatte con palline che infeltrisco a mano, con acqua e sapone: una faticaccia! Uso solo lana marinos così il risultato è morbidissimo! Al feltro abbino delle pietre dure et voilà, la collana è pronta!
    Ti aspetto sul "gatto mammone"
    Silvia

    RispondiElimina

Cosa ne pensi?