...una mamma alle prese con la creatività quotidiana...



9 novembre 2010

PANCOTTO

L'altra sera, in uno di quei giorni in cui ha piovuto ininterrottamente (e qui vorrei soffermarmi un attimo e dedicare un ENORME IN BOCCA AL LUPO e dare loro virtualmente un appoggio a tutti quelli che hanno subito danni più o meno gravi)...comunque dicevo, in una di quelle sere tristi e uggiiose, ho deciso di fare il Pancotto.
Questo piatto l'ho mangiato per la prima volta da mia suocera. Oscar, il mio compagno, me lo decantava tanto, e io, che detesto il pane bagnato con l'acqua ero decisamente scettica. Invece ad Aprile mia suocera l'aveva fatto e quando l'ho assaggiato ne sono rimasta entusiasta. Niente a che vedere con il sapore del pane bagnato semplicemente.
Ora vi lascio la ricetta:

Ingredienti (3 persone):
- pane secco (più o meno 5 bocconcini)
- brodo o dado
- 3 uova
- sale
- abbondante parmigiano grattugiato
- prezzemolo tritato


Mettere in ammollo il pane fatto a pezzetti nel brodo (freddo) o in acqua e dado per almeno 1 ora e 1/2.
Accendere quindi il fuoco e far cuocere per 30 minuti continuando con una spatola a schiacciare i pezzi di pane che vedete più grossi in modo da creaze una zuppaquasi cremosa. Unire quindi le uova sbattute con abbondante parmigiano, un pizzico di sale (e un pizzico di pepe facoltativo). Mescolare bene. spegnere il fuoco e mettere prima di servire il prezzemolo tritato.

Vedrete che bontà, credetemi!!!!!!!!!!!!!!!!!


Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi?